Proposte didattiche

Gentili Docenti,
presentiamo qui i percorsi educativi e di sensibilizzazione incentrati sulla tematica dei rifiuti, della risorsa idrica e del rispetto per l’ambiente per l’anno scolastico 2020-21.

Le proposte didattiche di educazione ambientale hanno tutte una vocazione alla sostenibilità, alla cittadinanza attiva e alla tutela del bene comune, in linea con quanto espresso dal MIUR nelle Linee guida per l’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole.

Come leggere l’offerta di quest’anno
L’offerta didattica per questo insolito anno scolastico si può sintetizzare con:
massima flessibilità: i docenti possono scegliere i percorsi per il proprio target scolastico, a seconda della modalità proposte che preferiscono. Consultate la legenda riportata a fondo pagina per capire in • quale modalità richiedere i percorsi che vi interessano: in presenza in aula, in presenza all’esterno e a distanza sincrona
insegnanti al centro: oltre a un’offerta didattica ampia e differenziata, anche quest’anno il progetto prevede un corso di formazione rivolto ai docenti. Il corso di formazione è riconosciuto dall’USR Marche • ai sensi della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016
DaD: molti dei percorsi proposti sono stati riprogettati per essere condotti anche in modalità a distanza sincrona. Per info e descrizioni su metodologie e strumenti, potete consultare la sezione della didattica on line
outdoor: alcuni dei percorsi proposti possono essere anche realizzati in ambienti aperti adiacenti alla • scuola, come il giardino dell’istituto o un parco vicino all’edificio. Il simbolo verde nella legenda a fondo pagina indica se il percorso è realizzabile in modalità outdoor
attenzione: tutte le attività didattiche saranno realizzate nel rispetto delle indicazioni nazionali • finalizzate alla prevenzione del contagio del COVID-19 e in accordo con le disposizioni dei singoli istituti

Come aderire all’offerta di quest’anno
adesioni on line: si aderisce al progetto accedendo alla sezione “Scuola e dintorni” del sito www.atarifiuti.an.it, accessibile anche dai siti istituzionali degli altri enti promotori (www.ludotecariu.it/santa-maria-nuova-attivita - www.aato2.marche.it) e compilando il format entro e non oltre venerdì 30 ottobre 2020

 

Scarica qui il catalogo delle proposte didattiche per l'as 2020-21

Se hai realizzato un percorso in classe, compila il questionario di gradimento

 

Concorso Trivial Trash

 

22 aprile 2021 – Giornata della Terra

Concorso TRIVIAL TRASH

Grande sfida all’ultimo click sui temi della sostenibilità


COS’È

TRIVIAL TRASH è una gara online che premia le conoscenze ambientali delle classi delle scuole secondarie di II grado.

La sfida consiste nel trovare rapidamente le risposte corrette a 20 domande a risposta multipla sui temi della raccolta differenziata, della sostenibilità, della cittadinanza attiva e del consumo consapevole. Tutte le classi si connetteranno contemporaneamente utilizzando una specifica applicazione web giocheranno online nello stesso momento e vinceranno le classi più brave e più veloci a rispondere.

Le classi vincitrici riceveranno come premio un buono da spendere in materiali e attrezzature didattiche.

 QUANDO SI GIOCA

Giovedì 22 aprile alle ore 10:00 tutte le classi iscritte al concorso dovranno essere connesse con il proprio insegnante referente nella modalità utilizzata per la didattica a distanza. Per giocare a Trivial Trash basterà entrare ij questa pagina e rispondere ai quiz. Sarà il docente a cliccare sulle risposte condivise con la propria classe. Dalle ore 10:00 sarà possibile rispondere ai quiz che rimarranno visibili per tutti fino alle ore 11.00. Il timer partirà per tutti alle ore 10:00. Nel caso la stessa classe giochi più volte, verrà considerato valido solo il primo tentativo effettuato.

CHI VINCE

Vinceranno le 3 classi che risponderanno in modo corretto a più domande e nel minor tempo possibile!
Nel caso partecipino classi di 3 o più istituti diversi, ogni scuola partecipante potrà vincere un solo premio in palio.

PREMI IN PALIO

1° classificata: buono premio per materiali didattici del valore di 500 euro

2° classificata: buono premio per materiali didattici del valore di 300 euro

3° classificata: buono premio per materiali didattici del valore di 200 euro

 

Gli insegnanti referenti delle classi vincitrici saranno contattati per telefono e posta elettronica e la comunicazione verrà pubblicata anche sul sito www.atascuole.org

Iscrizioni aperte fino al 19 aprile!
CONTATTARE

cell.: 347 1496519
e-mail: educazione@atarifiuti.an.it

 

Biodiversità urbana

 

CORSO DI FORMAZIONE PER DOCENTI
RICONOSCIUTO AI SENSI DELLA DIRETTIVA N. 170 DEL 21 MARZO 2016

Il corso di formazione, condotto da esperti e da personale qualificato, è composto da 4 appuntamenti della durata di 4 ore circa ciascuno, caratterizzati ognuno da una propria specificità, sia per tematiche trattate che per modalità di conduzione. Per iscriversi ai 4 appuntamenti del corso cliccare qui
Il corso è riconosciuto dall’USR Marche ai sensi della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016: i docenti possono partecipare ai singoli appuntamenti oppure aderire a tutte e quattro le proposte congiuntamente, ottenendo l’attestato di frequenza. I corsi saranno organizzati in presenza o in modalità webinar, in base all’evoluzione dell’emergenza sanitaria.
Il terzo appuntamento del corso è

Biodiversità urbana (durata 4h circa)

La tutela degli ecosistemi terrestri e acquatici è una delle priorità dell’Agenda 2030: la biodiversità assume sempre più importanza all’interno delle dinamiche tese a offrire una sempre maggiore sostenibilità alle attività umane.
In questo contesto assumono una grande importanza la diffusione del valore della biodiversità e la comunicazione delle metodologie per preservarla, anche attraverso la  trasmissione di buone pratiche per la sua difesa.

Il corso ha l’obiettivo di approfondire la biodiversità urbana, come palestra di osservazione e raccolta dati per gli studenti, e di proporre attività che stimolino negli studenti una consapevolezza rispetto all’importanza della tutela degli ecosistemi.

 

Se hai seguito l'appuntamento del 3 febbraio, compila il questionario di gradimento! La tua opinione è importante per noi

 

Un riciclo fatto ad arte

 

CORSO DI FORMAZIONE PER DOCENTI
RICONOSCIUTO AI SENSI DELLA DIRETTIVA N. 170 DEL 21 MARZO 2016

Il corso di formazione, condotto da esperti e da personale qualificato, è composto da 4 appuntamenti della durata di 4 ore circa ciascuno, caratterizzati ognuno da una propria specificità, sia per tematiche trattate che per modalità di conduzione. Per iscriversi ai 4 appuntamenti del corso cliccare qui
Il corso è riconosciuto dall’USR Marche ai sensi della Direttiva n. 170 del 21 marzo 2016: i docenti possono partecipare ai singoli appuntamenti oppure aderire a tutte e quattro le proposte congiuntamente, ottenendo l’attestato di frequenza. I corsi saranno organizzati in presenza o in modalità webinar, in base all’evoluzione dell’emergenza sanitaria.
Il quarto appuntamento del corso è

Un riciclo fatto ad arte (durata 4h circa)

Il corso ha l’obiettivo di esplorare alcune tecniche creative di rielaborazione delle informazioni, per proseguire e completare quelle proposte lo scorso anno scolastico. Ne sono esempio i lapbook, le infografiche, i libri gioco e l’art journaling, tutte modalità creative di documentazione ed elaborazione che partendo da ritagli di giornale, stampe fatte dal web, mappe concettuali e mentali, linee del tempo, disegni, riassunti visivi, permettono di creare ed estrapolare concetti e riflessioni.

Se sei iscritto all'appuntamento "Un riciclo fatto ad arte" calendarizzato per il 4 febbraio 2021, puoi visionare l'elenco dei materiali utili per realizzare gli elaborati.

Se hai seguito l'appuntamento del 4 febbraio, compila il questionario di gradimento! La tua opinione è importante per noi

Scroll to top